ACSEL

ACSEL

Il Sistema di Rendicontazione nel Primo Bilancio Armonizzato

PROGRAMMA

Saluti e apertura lavori :

Andrea Di Palma: Vice Sindaco – Assessore Pubblica Istruzione e Cultura

Carlo Alberto Pagliarulo: Presidente ACSEL

 LA VERIFICA DEI RESIDUI DERIVANTI DALLA GESTIONE 2015

  • La cancellazione di quelli privi di obbligazione giuridica
  • La re imputazione dei residui non ancora scaduti
  • L’analisi di quelli mantenuti in bilancio come residui
  • Le verifiche a campione del collegio dei Revisori sulla correttezza della procedura
  • L’elenco dei residui attivi e passivi provenienti dagli esercizi anteriori a quello di competenza, distintamente per esercizio di provenienza e per capitolo
  • L’elenco dei crediti inesigibili, stralciati dal conto del bilancio sino al compimento dei termini di prescrizione

IL FONDO PLURIENNALE VINCOLATO DA RIACCERTAMENTO ORDINARIO

  • La re imputazione dei residui passivi
  • La particolarità dei residui attivi e passivi correlati
  • Il fondo pluriennale vincolato legato alla produttività del personale
  • Il fondo pluriennale vincolato da riaccertamento ordinario degli impegni per le spese legali
  • La verifica della corretta quantificazione di fondo pluriennale vincolato di parte corrente e di parte capitale

 LA DELIBERA DI RIACCERTAMENTO ORDINARIO

  • Le variazioni sul bilancio dell’esercizio precedente
  • Le variazioni sull’esercizio in corso di gestione
  • La verifica degli equilibri dopo le variazioni apportate
  • Il parere del collegio dei revisori

LA DETERMINAZIONE DEL RISULTATO DI AMMINISTRAZIONE

  • Analisi degli equilibri della gestione
  • L’accantonamento al fondo crediti di dubbia esigibilità
  • Le quote accantonate, vincolate e destinate
  • La verifica del recupero del disavanzo come da ripiano approvato

 LO SCHEMA DEL CONTO DEL BILANCIO

  • Il prospetto degli equilibri
  • Il quadro generale riassuntivo
  • Il prospetto del risultato di amministrazione
  • La composizione del fondo pluriennale vincolato per missioni e programmi
  • Il fondo crediti di dubbia esigibilità
  • Il prospetto relativo agli accertamenti assunti nell’esercizio di riferimento e negli esercizi precedenti imputati all’anno successivo cui si riferisce il rendiconto
  • Il prospetto relativo agli impegni assunti nell’esercizio di riferimento e negli esercizi precedenti imputati all’anno successivo cui si riferisce il rendiconto

 

Relatore:  Stefano Quintarelli – Ragioniere Generale del Comune di Viterbo

NOTE ORGANIZZATIVE

 

Modalità d’iscrizione

L’iscrizione al Seminario può essere effettuata:
– on-line tramite il sito dell’Associazione www.acselweb.it; sulla home page in basso cliccare sull’Iniziativa, sulla nuova finestra a destra, cliccare su “iscriviti all’iniziativa” ed inserire i dati; oppure inviando via mail a segreteria@acselweb.it questa scheda di iscrizione compilata.

Quote di partecipazione

Ente associato
– ogni ente associato, in regola con il pagamento delle quote, partecipa gratuitamente senza limite di posti, previa iscrizione;

Ente non associato
– la quota è di € 150,00 per partecipante; in caso di più partecipanti dello stesso ente la quota è di € 120,00 dal 2* partecipante in poi;
– la quota di partecipazione deve essere pagata tramite bonifico almeno cinque giorni prima dell’evento sul c/cp n. 30681340 intestato a: ACSEL Associazione per la Cooperazione e lo Sviluppo degli Enti Locali, Via degli Scialoja, n.3 – 00196 ROMA codice IBAN: IT 77 Z 07601 03200 000030681340; oppure in contanti il giorno del Seminario.
Sulla causale del versamento devono essere indicaticognome e nome del partecipante, ente di appartenenza, luogo e data dell’evento.

Per le iscrizioni sarà data la precedenza al personale degli enti associati; l’iscrizione dei “non associati” potrà quindi essere accettata solo previa verifica della disponibilità di posti.

La quota di partecipazione comprende il materiale didattico e l’attestato di partecipazione

Per iscriversi:

[contact-form-7 404 "Not Found"]