ACSEL

ACSEL

Affidamento dei servizi sociali fra Codice dei contratti pubblici e Riforma del Terzo settore

L’affidamento dei servizi sociali nel nostro Paese è da sempre caratterizzato da una disciplina specifica, dovuta alla peculiarità dell’oggetto del servizio, al rilievo delle tradizioni locali e al particolare ruolo nella gestione di tali servizi degli enti del Terzo settore.

Attualmente la materia è regolata da un apposito capo del Codice dei Contratti, modificato incisivamente dal decreto correttivo, ma è anche oggetto della disciplina specifica di settore. Come ha precisato anche l’ANAC nella delibera n. 32/2016, infatti, l’erogazione dei servizi alla persona può avvenire mediante diversi strumenti, rimessi alla scelta discrezionale dell’Amministrazione, fra cui, accanto all’affidamento ai sensi del Codice, anche sistemi quali l’autorizzazione e l’accreditamento. Inoltre, è di particolare interesse la possibilità di realizzare progetti innovativi e sperimentali di attività di tipo sociale in partenariato con gli enti del Terzo settore offerta dal meccanismo della co-progettazione. In tale contesto, è intervenuto di recente il nuovo Codice del Terzo Settore (d.lgs. 3 luglio 2017, n.117), che valorizza il coinvolgimento attivo degli enti del Terzo Settore nella gestione dei servizi sociali.

Il programma è rivolto alle Stazioni appaltanti che gestiscono procedure per l’affidamento dei servizi sociali ed è volta a illustrare le varie modalità di affidamento di tali servizi e le loro peculiarità, anche mediante l’utilizzo di casi di studio e di precedenti giurisprudenziali, fornendo una formazione utile e aggiornata alle ultime novità.

 

 PROGRAMMA

Saluti e apertura lavori :

Carlo Alberto Pagliarulo: Presidente ACSEL

Affidamento dei servizi sociali ai sensi del Codice dei Contratti pubblici – 4 h

  • il regime cd. alleggerito per l’appalto dei servizi dell’allegato IX del d.lgs. n. 50/2016 dopo il “correttivo”;
  • l’affidamento dei servizi sociali in concessione;
  • il criterio di aggiudicazione dell’offerta economicamente più vantaggiosa e le particolarità nell’affidamento di servizi sociali;
  • le semplificazioni in materia di avvisi e bandi;
  • la soglia di rilevanza comunitaria per gli appalti di servizi sociali e le modalità di affidamento per gli importi sotto soglia
  • la partecipazione dei consorzi fra società cooperative di produzione e lavoro alle gare: la distribuzione del possesso dei requisiti tra consorzio e cooperativa;
  • l’utilizzo del lavoro volontario e l’anomalia dell’offerta;
  • gli appalti riservati a determinate organizzazioni: limiti e condizioni.

Modalità di affidamento dei servizi sociali alternative alle procedure di appalto e di concessione – 3 h

  • l’autorizzazione e l’accreditamento;
  • le convenzioni finalizzate allo svolgimento di attività o di servizi sociali di interesse generale;
  • il rapporto della disciplina degli affidamenti con la riforma del Terzo settore;

la co-progettazione di progetti innovativi e sperimentali da realizzare in partenariato.

 

Docente: Aurora DONATO Avvocato Amministrativista – Legal team Roma

 

NOTE ORGANIZZATIVE

Modalità d’iscrizione 

L’iscrizione può essere effettuata on-line tramite il sito  dell’Associazione  www.acselweb.it : sulla home page in basso cliccare sull’Iniziativa, nella nuova finestra  scorrere verso il basso ed inserire i dati nelle apposite caselle.

Quote di partecipazione

Ente associato

ogni ente associato, in regola con il pagamento delle quote, partecipa gratuitamente senza limite di posti, previa iscrizione;

Ente non associato

la quota è di € 150,00 per partecipante; in caso di più partecipanti dello stesso ente la quota è di € 120,00 dal 2* partecipante in poi;

– la quota di partecipazione deve essere pagata tramite bonifico almeno cinque giorni prima dell’evento sul c/cp n. 30681340 intestato a: ACSEL Associazione per la Cooperazione e lo Sviluppo degli Enti Locali, Via degli Scialoja, n.3 – 00196 ROMA codice IBAN: IT 77 Z 07601 03200 000030681340; oppure in contanti il giorno del Seminario.

Sulla causale del versamento devono essere indicati cognome e nome del partecipante, ente di appartenenza, luogo e data dell’evento.

Per le iscrizioni sarà data la precedenza al personale degli enti associati; l’iscrizione dei “non associati” potrà quindi essere accettata solo previa verifica della disponibilità di posti.

 

La quota di partecipazione comprende il materiale didattico e

l’attestato di partecipazione

 Sede del corso: V Comunità Montana Montepiano Reatino – Sala Consiliare

Via Manzoni, 10 –  Rieti RI

Orari del corso: 09:00 – 17:00

Responsabile Scientifico: Carlo Alberto Pagliarulo

Tutor del corso: Michela Colombo tel. 06. 83085334 – 349.8334856

e-mail segreteria@acselweb.it

Per iscriversi:

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio